Sport olimpici

Il calcio raccontato in TV

Il successo del calcio non si ferma all’interno degli stadi pieni di tifosi. Anzi, gran parte del suo successo in termini strettamente commerciali è dovuto alla sua presenza televisiva. Raccontare il calcio significa far vivere (o rivivere) le emozioni legate alla propria squadra del cuore. Si tratta di un vero e proprio genere televisivo, che ha le sue regole e che, con lo sviluppo della tecnica, si è arricchito di contenuti per far sentire lo spettatore sempre più coinvolto nel gioco.

Dirette TV

Dalle prime trasmissioni in bianco e nero, con una regia piuttosto limitata e immagini non proprio nitide, siamo oggi approdati a esperienze televisive che si avvalgono di una moltitudine di cameraman e droni, per restituire all’audience uno spettacolo senza pari. Interviste a bordo campo, close up sulle emozioni dei tifosi e replay arricchiti di grafiche 3D rendono il calcio televisivo sempre più appassionante.

Trasmissioni di approfondimento

Pioniera dei “contenitori” di approfondimento calcistico è sicuramente La Domenica Sportiva, che si avvicina ormai all’edizione numero 70. Giornalisti, allenatori, commentatori, ex glorie di questo sport e tifosi dal volto noto si danno appuntamento in salotti che spesso diventano infuocati. Tra i programmi di maggior successo, ricordiamo Il Processo del Lunedì, con l’indimenticato Aldo Biscardi, Dribbling, Pressing, fino al recentissimo Tiki Taka, che, con il suo taglio ironico e scherzoso, è un vero spettacolo di intrattenimento, che va ben oltre il puro commento alle giornate calcistiche. Nonostante si tratti di programmi che vanno in onda nella fascia di seconda serata (inoltrata), hanno sempre un buono share. In particolare, sono seguitissime le dirette dagli studi a seguito delle partite della Nazionale durante le notti estive dei campionati europei e mondiali.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *